fbpx

Marketing Circolare Tecniche di Vendita Video 7: Crederci per avere successo 1°parte

//Marketing Circolare Tecniche di Vendita Video 7: Crederci per avere successo 1°parte

Marketing Circolare Tecniche di Vendita Video 7: Crederci per avere successo 1°parte

Siamo arrivati al settimo video di collaborazione con viverejesi.it di marketing circolare. Abbiamo chiamato questa rubrica Marketing Circolare ma in realtà è un marketing strategico per aumentare le vendite e per cercare di riuscire tramite con le giuste strategie di prendere il cliente. Sia il nostro cliente tradizionale ma soprattutto il potenziale cliente.

Un aspetto fondamentale, che l’altra volta vi ho parlato era di essere positivi, anche se in questo momento veramente è durissima però dobbiamo assolutamente sempre essere positivi. Abbiamo deciso di stare in commercio, ma sia che siamo professionisti, che siamo artigiani, siamo tutti venditori.

Oggi vi parlo di crederci fortemente per poi essere vincenti.

Soprattutto dobbiamo credere: nella nostra azienda dobbiamo credere nel lavoro che che facciamo dobbiamo credere nel prodotto che vendiamo nel servizio che diamo dobbiamo credere nella nostra abilità di comunicare di distinguerci cercare il modo di dico sempre di distinguersi dalla concorrenza.

Siamo in un mercato globale dove praticamente oramai è quasi tutto saturo però possiamo sempre trovare delle nicchie di mercato che la nostra concorrenza non ha coperto.

Ecco perché diventa fondamentale sempre studiare il mercato e soprattutto studiare la concorrenza e cercare l’angolo di attacco.

Come dicevo negli altri video, bisogna sempre stare attenti dove il mercato sta andando il mercato e surfare l’onda. Solo così puoi partire preventivamente e partire in anticipo, questo è marketing preventivo e poi lavorare su quello che il mercato richiede.

E’ fondamentale credere che il nostro cliente starà meglio dopo aver acquistato il nostro prodotto o servizio e controllare che le nostre convinzioni. Dobbiamo avere un atteggiamento e un pensiero positivo.

Molte volte io vedo nei venditori, ed è facile in questo momento che hanno delle convinzioni negative, arrivare al lavoro ed essere negativo affrontare le vendite in maniera negativa, sento dire i miei prezzi sono troppo alti quindi non riesco a vendere, la concretezza ha in pugno il mercato che e quindi ha già in pugno il mercato.

Noi siamo gli ultimi arrivati a vendere nel settore dei registratori di cassa, ci sono realtà fortissime che lavorano da tanti anni e lo fanno anche bene.

Noi li abbiamo studiati, abbiamo studiato il mercato e ci siamo creati la nostra nicchia di mercato. Siamo andati a fare un marketing specifico per loro, proponendo soluzioni specifiche e questo ci ha permesso di vendere circa 500 registratori in un mercato per noi nuovo.

Tutto questo però passa dal credere e amare quello che si fà e farlo seriamente in maniera etica e professionale. Per credere in se stesso bisogna in primis studiare studiare studiare, dedicare del tempo a noi stessi, fare quello che ci piace fare.

Io amo fare sport alla mattina presto e godermi l’alba, da 17 anni mi alzo alle 5,30 e vado a correre sia d’inverno che d’estate.

Questo mi permette di arrivare al lavoro sempre carico a mille…… e lo consiglio a tutti. L’ importante è che qualsiasi cosa che tu fai ti deve far star bene in primis con te stesso.

Mi fermo qui, perché la prossima volta parlerò fondamentale in cui credere e avere successo: È quello di ascoltarti dentro ascoltare perché tutti abbiamo una voce interna che ci parla e ci consiglia.

Continueremo con il prossimo video, grazie dell’ascolto e ci vediamo tra 15 giorni. Grazie ancora a viverejesi.it che mi stà dando questa opportunità. Se volete scrivermi a francescobarchiesi@ilcentrofb.it , se volete venite a trovarmi in negozio dove lavoro da 34 anni presso Il Centro FB srl di Jesi Viale della Vittoria concessionaria Buffetti.

By |2021-03-22T15:03:04+02:00Marzo 22nd, 2021|INFO|Commenti disabilitati su Marketing Circolare Tecniche di Vendita Video 7: Crederci per avere successo 1°parte

About the Author: